Ragazzi e ragazze hanno gli stessi diritti in tema di salute sessuale?

I diritti riguardanti la tutela della salute sessuale non si esauriscono in un consultorio o in un centro di ascolto per giovani. Le ragazze dall’età della prima mestruazione vengono in genere accompagnate da un genitore dal Ginecologo di Famiglia con frequenza periodica ed effettuano prevenzione e cure; ma i ragazzi?
Purtroppo no o quasi, basti pensare che i maschi effettuano 5 volte meno delle loro coetanee, visite di prevenzione. Inoltre la figura dell’Andrologo (lo Specialista della Sessualita’ Maschile) è poco nota ai giovani ed ai meno giovani.

….Oggi vado dall’Andrologo!

L’apparato genitale maschile rappresenta un complesso e sofisticato organo multifunzionale che subisce una fase di maturazione durante l’epoca della pubertà’ che inizia dai 9 anni circa per terminare a 14 anni. Contemporaneamente, il giovane ragazzo inizia a subire, specie in questo delicato periodo della vita chiamato adolescenza, una serie di impulsi mediatici, sociali e relazionali che ne formano l’autostima e la personalità’. Ogni impulso proveniente dai media e’ spesso corrotto da un messaggio foriero che sublima la soddisfazione del giovane con un ideale di sessualità’ vincente, esclusiva, superdotata insomma. Ogni senso di inadeguatezza a tutto ciò’, la non corrispondenza a una sessualità con un “brand macho”, può’ indurre nel ragazzo numerose difficoltà’ a relazionarsi con la propria sessualità’ sino a sfociare nella dismorfofobia, situazione di disagio psichico derivante da un falso convincimento, di avere dei genitali di piccole dimensioni. Ecco come tutto cio’ puo essere colto, chiarito e preservato da una semplice visita Andrologica che dovrebbe fare ogni ragazzo, uomo e anziano nel corso della vita.

Ascolta la puntata

Potete ascoltare il dottore in questo podcast di RSI su Salute e Benessere Sessuale:

“L’adolescenza, la vita adulta e la terza età: le tre generazioni dove l’uomo verifica la sua Salute Sessuale”

Nello Studio Medico, l’Andrologo effettua diagnosi precoce e cura delle principali patologie sessuali e genitali maschili a cominciare dai 14 anni d’età (età in cui si raggiunge il completamento della pubertà). Vengono affrontati problemi quali: la fimosi, gli ipogonadismi, il varicocele e le infertilità maschili, il criptorchidismo (mancata o incompleta discesa dei testicoli) e le ginecomastie, le prostatiti le atrofie testicolari e i tumori testicolari, la disfunzione erettile e la eiaculazione precoce primaria e secondaria, il pene curvo congenito o acquisito nella induratio penis plastica (malattia di La Peyronie), le malattie a trasmissione sessuale, la cura dei condilomi e delle lesioni da HPV (lo Studio Broggini è Centro Vaccinale riconosciuto (ed effettua con copertura Cantonale le vaccinazioni gratuitamente previste dal Cantone sino ai 26 anni d’età). Vengono effettuati interventi chirurgici per la correzione e cura di tutti i problemi andrologici e urologici elencati sia in regime di ricovero ordinario che day hospital in anestesia locale (come nella circoncisione).

Prenota il tuo appuntamento

Prenota scrivendo al Dr. med. Paolo Broggini

o chiama il numero +41 91 980 07 41

Trattamento dei dati inseriti

Dr. med. Paolo Broggini
Specialista in Urologia (I)
Membro FMH e s.i. di Andrologia

Prenota il tuo appuntamento

Telefona al

Whatsapp al

Invia una mail a

Dove si trova lo studio

Via Sant'Anna 7, Sorengo (CH)